Il Sistema PeriTec


Il Sistema del 21st secolo per la macinatura della Farina
Wheat kernel (no-background).gif (24040 bytes)

PeriTec costituisce un processo unico nel suo genere; è stato elaborato da Satake e può essere impiegato nell'industria della macinatura per cereali, in operazioni come la separazione del grano e del granturco dalla crusca e la sgusciatura dell'orzo.

Prima della macinatura o dei trattamenti successivi, il processo PeriTec rimuove in maniera sequenziale gli strati esterni della cariosside al fine di ottimizzare il raccolto e ridurre la quantità di crusca presente nel prodotto finito. Gli studi condotti hanno dimostrato che un attacco indiscriminato alla testa dei chicchi di grano determina dei risultati irregolari oltre a una perdita significativa di endosperma. Il risultato è una ridotta quantità di farina prodotta e di contenuto proteico.

L'impianto utilizzato per il processo PeriTec elimina in maniera sequenziale gli strati esterni, dandi il grado di controllo richiesto dalla fresatrice. Il processo è completamente automatico ed è regolato da un sistema di controllo, il quale esegue delle modifiche in base alle variazioni nella natura del prodotto grezzo trattato dal sistema.

PeriTec rispetto al Metodo Convenzionale di Macinatura della Farina

Nel corso del 20° secolo il sistema convenzionale di macinatura della farina divenne quello dominante a causa della produzione di farina per pane e all'elevata produzione di farina bianca. Il Sistema PeriTec rimuove gli strati esterni, tranne quello della piega, prima della macinatura. Di conseguenza, la quantità di crusca da rimuovere è minore, gli "intervalli" sono più brevi e viene prodotta una maggiore quantità di semolino e semola dal colore migliore.

I diagrammi di flusso dei mulini sono più semplici, data la presenza ridotta di crusca da trattare, la quale costituisce un potenziale contaminante della farina bianca.

Un sistema di macinatura convenzionale determina la perdita della maggior parte dello strato di cellule aleurone dal contenuto nutrizionale elevato, in quanto non lo toglie dall'interno delle scaglie di crusca. Il sistema PeriTec invece, fa sì che venga rilasciata una quantità maggiore di cellule aleurone.

La rimozione dello strato esterno prima della macinatura determina un prodotto finito dal colore più brillante, privo di granelli di crusca e contenente una quantità maggiore di componenti nutrizionali rispetto al sistema convenzionale.

Questo procedimento è particolarmente efficace se operato nella macinatura del semolino Durum, in quanto fa sì che un'elevata quantità di semolino grezzo pulito venga rilasciata all'inizio nel sistema di macinatura. Il diagramma del mulino del semolino è meno complesso di quello di un mulino convenzionale e può essere usato anche negli impianti di produzione dell'amido e del glutine. Il rischio minore di contaminazione da crusca riduce le probabilità di un contenuto di fibre elevato nella farina trasferita all'impianto di estrazione dell'amido.

Il Procedimento PeriTec
SHD Hydrator (no-background).gif (34699 bytes)

vcw5a.gifIl grano viene pulito e mescolato all'umidità di macinatura desiderata, allo stesso modo del procedimento convenzionale; tuttavia, PeriTec non necessita di alcun macchinario per la mondatura durante la pulizia del grano.
In seguito, il grano viene predisposto per la rimozione della crusca, grazie all'aggiunta di una piccola quantità di umidità e al controllo del tempo necessario perché l'umidità penetri la cariosside. È possibile separare gli strati esterni da quelli interni soltanto se i primi sono umidi. Il Separatore VCW elimina lo strato più esterno e successivamente rimuove in maniera sequenziale gli strati più sottili situati al di sotto della testa.

L'umidità aggiunta viene trasferita nella crusca e non influenza il contenuto di umidità del grano pulito e della farina prodotta. In alcuni casi, la crusca viene asciugata parzialmente prima di essere rimescolata alla crusca proveniente dal sistema di macinatura.

Controllo dell'Umidità del Prodotto Finito

La velocità di penetrazione dell'acqua è molto più elevata nel grano pulito che in quello in cui la crusca non è stata rimossa. Questo fenomeno consente di utilizzare un sistema di controllo dell'umidità del prodotto finito, il quale è in grado di reagire velocemente e non necessita dell'aggiunta di acqua direttamente nella farina.

In un mulino convenzionale possono passare fino a 16 ore tra la mescolatura e la macinatura del grano; se l'umidità del prodotto finito non è quella desiderata passano fino a 16 ore prima che la variazione del tasso di aggiunta di umidità nel sistema di mescolatura divenga evidente.

Durante il procedimento PeriTec è possibile mescolare il grano fino ad un livello pari all'1% al di sotto del normale. Dopo la rimozione della crusca e subito prima della macinatura, è possibile aggiungere dell'umidità. Quest'ultima penetra nel grano entro 30 minuti. Il contenuto di umidità del prodotto finito controlla il tasso di umidità aggiuntiva, al fine di compensare le eventuali variazioni presenti.

Aumento della Capacità di un Mulino
peritec mill.gif (22470 bytes)

Il Sistema PeriTec è particolarmente efficace nei mulini che non sono in grado di aumentare la propria capacità a causa dei limiti di spazio oppure se non è possibile ampliare gli edifici per via delle concessioni edilizie o dei costi di capitale.

È possibile installare il Sistema PeriTec in una zona non utilizzata dell'edificio; non è necessario collocarlo all'interno o lungo i macchinari esistenti. Le attrezzature utilizzate nel procedimento sono relativamente piccole ed è quasi sempre possibile trovare uno spazio dove collocarle. Dato che il sistema è completamente automatico e auto-regolante, non necessita del controllo frequente da parte dell'operatore.

Unità di Spinta PeriTec

Laddove c'è spazio sufficiente per migliorare la capacità di un mulino, essa può essere aumentata in maniera più significativa dall'uso di un'Unità di Spinta Peritec, piuttosto che da un ampliamento convenzionale della capacità e del contenuto della macchina. Un sistema PeriTec dotato di tre mulini ad anello, un depuratore e un setaccio può migliorare la propria capacità di 120 tonnellate al giorno.

L'Unità di Spinta PeriTec include il sistema di rottura e riduzione della testa, il quale massimizza la produzione di farina di alta qualità. Il prodotto restante viene trasferito nuovamente nel mulino alla fine del sistema di rottura e al centro del sistema di riduzione. Queste zone sono generalmente poco utilizzate in un mulino convenzionale, per cui il loro uso può essere incrementato.

È possibile installare la maggior parte del macchinario prima di sospendere il lavoro al fine di eseguire le modifiche al mulino esistente. Quest'ultimo funziona con o senza l'unità di spinta senza per questo ridurre la qualità della farina. Questa capacità è particolarmente utile nei mulini caratterizzati da una domanda di produzione variabile.

Ubicazioni & Funzioni

I Sistemi PeriTec sono già operativi in molti paesi, tra cui Gran Bretagna, Canada, Spagna, Grecia, Israele, Cina, Filippine e Medio Oriente. Il procedimento viene attuato negli impianti di produzione di farina per panettieri, semolino Durum e farina per gli impianti di estrazione dell'amido e del glutine.

PeriTec è un marchio registrato della Satake Corporation.


OUR SITE

site search by freefind  advanced